fbpx

info@informaticapratica.it

Post Google My Business. Come utilizzarli per rilanciare il tuo business locale.Riattacca la spina della tua comunicazione!

Post Google My Business. Come utilizzarli per rilanciare il tuo business locale.

I Post Google My Business sono uno strumento ancora poco utilizzato ma che possono dare una vera spinta ai tuoi contenuti, per dare maggiore visibilità al tuo prodotto o servizio soprattutto nelle ricerche locali.

In questo articolo voglio darti suggerimenti, strumenti e informazioni su come verificare e promuovere la tua attività con Google My Business.

Consigli che potrai mettere in pratica fin da subito e che ti permetteranno di rilanciare la tua attività e riallacciare i rapporti con i tuoi vecchi clienti.

Perché dovresti includere i post Google My Business nella tua strategia di distribuzione dei contenuti?

Google My Business è lo strumento indispensabile per dare visibilità della tua azienda nelle ricerche locali per categorie geolacalizzate (Local SEO).

Per garantire che il pubblico della tua azienda venga effettivamente esposto ai tuoi contenuti è necessario tenere aggiornato settimanalmente la tua scheda Google My Business.

I contenuti particolarmente rilevanti per Google My Business sono i contenuti localmente focalizzati come ad esempio eventi, offerte speciali, novità sui tuoi prodotti o servizi.

Ed è proprio grazie ai Post di Google My Business che sarai in grado di comunicare novità legate alla tua azienda.

Prima di mostrarti le potenzialità dei post di Google My Business, voglio darti un po’ di dati per capire meglio di quello che è l’impatto della tua sceda.

Infatti in media le aziende ricevono 943 visualizzazioni di ricerca e 317 visualizzazioni di mappe ogni mese!

Questi dati, provenienti da uno studio BrightLocal del 2019 su 45.000 schede di attività commerciali locali anonime, mostrano che esiste una grande opportunità per ottenere più visualizzazioni, clic e azioni a seguito di un contenuto localizzato.

Sono dati medi ma ti posso garantire che sono generalmente molto più alti e le schede che gestisco per i miei clienti arrivano anche a 5 volte tanto ed in alcuni casi anche a 10 volte tanto!

Questo è il riepilogo statistiche google della mia scheda My Business dell’ultimo mese e come vedi superano di gran lunga la media 🙂

Le statistiche google della tua scheda GMB, sono facilmente consultabili dalla sezione “Statistiche” che trovi nella colonna di sinistra della dashboard e da qui puoi vedere quante persone hanno visualizzato la tua scheda, quali query di ricerca sono state usate per arrivare a te, la frequenza delle chiamate che partono dalla scheda, ecc.

Ora però spostiamoci nell’area “Post” che troviamo sempre nella colonna di sinistra. Da qui è possibile visualizzare tutti i post che hai pubblicato nel tempo e crearne di nuovi, ti basterà cliccare sul bottone blu che trovi in basso a destra alla pagina.

crea-nuovo-post-google-my-business

 

Questo articolo non è un tutorial su come creare un post Google My Business e non ti spiegherò come farlo, ti lascio a te la scoperta…

Anche perché trovo che sia molto semplice e funziona in maniera analoga ai post di Facebook. Una volta cliccato sul bottone “Crea nuovo Post” vedrai che sarà tutto guidato e molto intuitivo.

Quello di cui ti voglio invece parlare oggi sono i vantaggi che ti possono portare i Post in termini di visualizzazioni e posizionamento della tua scheda nelle ricerche Google Locali (Local SEO).

Un primo dato importante è la durata di un post su Google My Business!

Infatti un post di google my business rimane online e visibile sulla tua scheda aziendale per 7 giorni (o, nel caso degli eventi, fino alla scadenza che hai inserito).

Ritornando ai dati statistici, un altro dato rilevante è la visualizzazione dei tuo post. Questo dato è facilmente reperibile sempre all’interno dell’area “Post”.

Qui ti mostro dove possono essere visti i dati statistici dei tuoi post, riportandoti l’esempio del mio ultimo post pubblicato sulla mia scheda “Alessio Fusè – Google Trusted

 

post-google-my-business

Attento però!

Le statistiche google non sempre sono così accurate e come i Facebook Insights, tendono ad essere sempre “gonfiati”, soprattutto non fermarti alle solo visualizzazioni!

Infatti le visualizzazioni sono un dato che possono darti l’idea della portata del traffico di passaggio alla tua scheda ma non è detto che si convertano in interazioni alla tua scheda.

Per intenderci è un po’ come se hai un cartellone pubblicitario su di una strada provinciale. Da li ci passano 10.000 auto al giorno e probabilmente la metà vede la tua pubblicità e quindi 5000 sono le visualizzazioni ma poi sta a te rendere il tuo annuncio accattivante e coinvolgente per far si di attirare l’attenzione.

La stessa cosa funziona con la tua scheda Google e mi riferisco soprattutto alle foto che pubblichi sulla tua scheda che devono essere in grado di attrarre il tuo potenziale cliente.

Per avere l’ulteriore prova dei click effettivi che riceverai sui tuoi post (nell’esempio io ne ho ricevuti 6 di click), è bene utilizzare dei link tracciati da Google per segnalare in modo più preciso il link a Google Analytics, oppure più semplicemente è possibile creare degli url brevi con bitly e verificare i click effettivi dalla piattaforma.

I vantaggi dell’utilizzo dei post di Google My Business.

I vantaggi dei post vanno oltre alle visualizzazioni e ai clic!

Infatti la pubblicazione regolare di post possono farti guadagnare una posizione di privilegio all’interno delle ricerche Google e quando parliamo di ricerche locali, entrano in gioco le Local 3-Pack, cioè l’elenco delle 3 attività di categoria che compare nella prima pagina di Google.

Questo un esempio che ho appena fatto con la query “siti web abbiategrasso”

siti-web-abbiategrasso-google-my-business

I post Google My Business potenziano la tua presenza sul Web e segnalano a Google che la tua attività è quella giusta da visualizzare localmente per una ricerche correlate e, guarda un po’ , possono così aiutarti ad entrare nella 3-Pack.

Che tipo di post puoi creare con Google My Business?

Prima di creare qualsiasi contenuto, assicurati che la tua scheda Google My Business sia completa (indirizzo, numero di telefono, orario di lavoro, descrizione aziendale, ecc.) e accurata (collegamenti al tuo sito Web, i tuoi prodotti o servizi, altre informazioni pertinenti).

Questo può sembrare scontato, ma troppe piccole imprese trascurano i dettagli ma per Google sono proprio i dettagli che fanno la differenza sulle decine e centinaia di attività all’apparenza simili alla tua.

In questo mio precedente articolo, ti spiego meglio quello che è necessario curare nella tua scheda Google My Business.

Ecco finalmente i miei consigli per usare ed ottimizzare Google My Business con l’utilizzo dei post.

1- Condividere offerte e offerte speciali

Usando i post puoi creare contenuti specifici per la tua scheda Google My Business.

È importante ricordare che l’intento della persona che visualizza la tua scheda è probabilmente più transazionale che informativo.

Ciò significa che puoi adottare un approccio di vendita più diretto. Quindi crea dei post utilizzando il formato offerte e offerte speciali in modo da distingue la tua attività dalla concorrenza.

2-Pubblica contenuti incoraggianti

Se la tua azienda riceve clienti in sede, puoi descrivere l’esperienza che potrebbero avere quando entrano in azienda.

Video, foto e persino presentazioni dei membri del team che incontreranno sono tutti ottimi modi per incoraggiare i clienti a visitarti.

Se sei un ristorante o un bar ad esempio potresti rendere la tua pagina Google My Business invitante per i tuoi clienti.

Pensa ad esempio di pubblicare una bella foto di uno dei tuoi gustosi piatti come “Specialità del giorno”, oppure pubblicare “Offerte stagionali” o anche pensa alle condizioni meteorologiche, informando il tuo pubblico con un annuncio di questo tipo “Il nostro stupendo giardino è aperto!”

3- Crea un post ricco di contenuti multimediali

Le foto del tuo negozio, ristorante, ufficio o lavoro devono rappresentare nel modo migliore la tua attività.

Nella tua scheda Google My Business dovrai includere le foto del tuo lavoro, dei tuoi prodotti e condividere i progetti di cui sei orgoglioso o che hanno ottenuto una recensione speciale.

Inoltre puoi inserire all’interno della tua scheda un Tour Virtuale con la collaborazione di un fotografo ​​certificato Google.

E sei fortunato! Io sono un fotografo Google 🙂

In effetti, molti dei tuoi contributi nella tua scheda Google My Business dovrebbero presentarsi sotto forma di foto.

Infatti, dati da fonti autorevoli dimostrano che le aziende con oltre 100 foto nella loro scheda di Google My Business ottengono più clic.

Google My Business contribuisce effettivamente alla SEO?

Ebbene Sì, almeno localmente può certamente aiutare!

Non solo un profilo Google My Business verificato e ottimizzato ha maggiori possibilità di essere presente nel Local 3-Pack, mettendo la tua presenza in cima ai risultati di ricerca, ma può anche indirettamente aiutare il tuo sito web a posizionarsi.

Lo fa fornendo segnali sociali a Google, indirizzando il traffico verso il tuo sito Web e fornendo prove sociali sotto forma di recensioni.

Ed è proprio Google ad affermare che i risultati di ricerca locali si basano su “rilevanza, distanza e pertinenza“.

  • Rilevanza:  quanto un annuncio corrisponde meglio all’intento di ricerca.
    Se una persona cerca un Parrucchiere, occorre che venga restituito un Parrucchiere e non un Estetista, ad esempio.
    Se aggiungi e tieni aggiornate le informazioni della tua scheda Google My Business, fai capire meglio a Google di cosa si tratta il tuo business  e avrai migliori probabilità di essere rilevante nei risultati di ricerca.
  • Distanza:  Google sa (quasi sempre) dove si trova persona che sta effettuando la ricerca (con il gps da telefono e l’indirizzo ip da pc). Quindi  accoppierà la tua ricerca con le attività commerciali verificate nelle immediate vicinanze.
  • Prominenza: quanto è nota la tua attività. Questa rilevanza è basata sul tutte quelle informazioni che Google prende dal web, tramite articoli, link, directory.
    Anche le recensioni influiscono sul posizionamento locale della tua attività, più recensioni positive hai, migliore sarà il tuo risultato.
    Le recensioni sono uno dei modi migliori per far crescere il tuo profilo GMB, ottimizzare la scheda ed aumentare la credibilità della tua azienda. Ti consiglio a tal proposito di leggere un mio precedente articolo, dove ne parlo in maniera approfondita.

Conclusioni

Google My Business è uno strumento che ha un impatto diretto sulle attuali attività locali ma come per qualsiasi cosa, per farlo crescere, devi nutrirlo.

L’intenzione di Google My Business è fornire agli utenti informazioni immediate e accurate ma per fare questo devi aiutare Google!

Aiutarlo, costruendo il profilo locale della tua attività curando particolarmente le foto che pubblichi dei tuoi interni, esterni, dei tuoi prodotti, le foto del team e tutte le informazioni che deciderai di inserire dovranno rappresentare la tua azienda nella maniera più trasparente possibile in modo da mantenere un rapporto sano con i tuoi clienti e potenziali clienti.

Oltre a questi suggerimenti, puoi seguire altre mie indicazioni a tema Google My business e ti posso garantire un miglioramento sostanziale della tua posizione su web in breve tempo.

PS: Se vuoi approfondire il tema oppure vuoi ottenere di più dal Web ma non sai come fare, Contattami per sapere come migliorare i tuoi risultati online.

PPS: Se credi che questa informazione ti possa essere stata d’aiuto, l’unica cosa che ti chiedo in cambio (sempre che non l’hai già fatta) è quella di seguirmi con un like sulla mia pagina Facebook 😉

Ciao e alla prossima!

Leave a Reply

Written by alessio

Consulete digitale per imprese locali Website: https://www.alessiofuse.it

Leave a Reply

0 comments

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi