fbpx

info@informaticapratica.it

Come creare post di Google My Business che ottengano risultatiCrea Post efficaci su GMB

Come creare post di Google My Business che ottengano risultati

Come Creare post di Google My Business: potenzia la SEO dei tuoi contenuti!

In questo articolo cercherò di spiegarti in maniera semplice l’importanza di utilizzare i post della tua pagina aziendale di Google My Business e le best practice per la pubblicazione di post di Google My Business che ottengono risultati, clic e chiamate, oltre a cosa fare se i tuoi post vengono rifiutati.

post-google-my-business

Come già detto in un mio precedente articolo, avere un profilo Google My Business (GMB) è uno dei modi migliori per attirare l’attenzione sulla tua attività locale e soprattutto aumentare la tua posizione nelle ricerche locali di Google.

Google My Business ha molte funzionalità da prendere in considerazione e tra le più importanti già trattate (come l’impostazione di orari speciali), un occhio di riguardo deve essere preso per i Post di Google My Business, una funzione che vale la pena utilizzare.

I post ti danno la possibilità di promuovere il tuo marchio, servizi, prodotti, eventi e offerte.

I post GMB vengono visualizzati nella parte inferiore del riquadro visualizzato nella Ricerca di Google e sono un ottimo modo per mostrare ciò che la tua attività ha da offrire.Ti mostro di seguito un esempio di come sono visualizzati.

La Concessionaria AutoPiva di Abbiategrasso utilizza in modo egregio lo strumento per promuovere le offerte del mese in corso sulle sue auto Suzuki.

post google my business

Acquisisci familiarità con la politica sui post GMB

La creazione di post è abbastanza facile da fare, ma prima di creare post, è importante che tu abbia familiarità con le norme sui contenuti di Google My Business Posts, in questa pagina potrai trovare le linee guida da conoscere prima di pubblicare contenuti, sapere quali contenuti da evitare e quali sono considerati spam e non appropriati.

Presta molto attenzione alle linee guida, infatti se pubblichi un contenuto “vietato”, Google potrebbe penalizzare in modo irreversibile la tua pagina aziendale.

Come creare un post GMB

Per creare un post, accedi alla tua dashboard GMB e sul lato sinistro vedrai un collegamento ai post:

creare post

 

Se è la prima volta che pubblichi, vedrai una schermata simile a quella qui sotto e farai clic sul pulsante Crea il tuo primo messaggio :

Da lì apparirà un pop-up del post e potrai scorrere per selezionare il tipo di post che desideri creare:

post-google

I tipi di post che puoi creare

Google ti offre una varietà di post che puoi creare. Ecco una panoramica.

panoramica post

Aggiornamento per COVID-19

I post di Aggiornamento per COVID-19 informano i clienti delle modifiche alla tua attività dovute all’emergenza COVID-19. (Si spera, questa non sarà un’opzione dei Post permanente, ma per il momento rimane tra le opzioni …)

Aggiungi offerta

I post di offerta sono fantastici se hai un’offerta speciale in corso presso la tua attività che ha un limite di tempo.

In questi tipi di post, puoi inserire una data di inizio e di fine, aggiungere un titolo, una descrizione e persino delle dichiarazioni di non responsabilità (ad esempio, “limitarne uno per cliente”). Questi post rimarranno attivi durante il periodo dell’offerta.

Aggiungi aggiornamento

I post di aggiornamento sono ottimi per qualsiasi notizia sulla tua azienda o altre informazioni sulla tua attività, prodotti o servizi che ritieni i tuoi clienti potrebbero trovare utili.

Per esempio può essere utile per mostrare uno tra questi tipi di informazione:

  • Assumere un nuovo dipendente
  • Aprire una nuova posizione
  • Aggiungere un nuovo prodotto

Aggiungi evento

Gli eventi sono perfetti per la tua attività se hai un evento speciale nella tua attività, come il taglio del nastro, orari speciali per lo shopping VIP, eventi speciali per agenti immobiliari e altro ancora.

Con questi post puoi aggiungere un titolo e un intervallo di date e, se lo desideri, puoi anche includere orari della giornata.

Questi post “rimarranno attivi” durante l’intero intervallo di date che hai selezionato.

Aggiungi prodotto

Questi post sono ideali per presentare i prodotti che hai in vendita nel tuo negozio fisico.

Puoi includere un nome di prodotto, una categoria, una descrizione del prodotto, un prezzo e un invito all’azione.
Fai molta attenzione a completare per bene tutti i campi visto che tutto quello che scrivi in Google My Business è utile per posizionare la tua scheda nelle ricerche locali (Local SEO)

Nota : ricorda che le attività solo online non sono idonee per le schede GMB >>> Questo post di prodotto ha il solo scopo di integrare e supportare i negozi al dettaglio.)

Ogni volta che crei un post, assicurati di aggiungere un invito all’azione (Call to action=CTA).  Le CTA variano a seconda del tipo di post che crei, ma qui hai la possibilità di inserire le seguenti CTA:

  • Ordina on-line
  • Acquista
  • Ulteriori informazioni
  • Vai all’offerta

Se utilizzi un URL come parte dell’invito all’azione, è una buona idea utilizzare il monitoraggio UTM. I parametri UTM sono già usati a livello avanzato e purtroppo non ho scritto ancora nessuna guida su questo argomento.

Per semplificarti il monitoraggio però posso darti una soluzione veloce, cioè creare un url breve con bitly e monitorare velocemente i click all’interno della piattaforma bitly.

Aggiungi foto o video

Ogni volta che crei un post, aggiungi una foto o un video di 30 secondi: ti aiuterà ad attirare l’attenzione di un potenziale cliente che sta cercano il tuo prodotto o servizio.

Ci sono molti che parlano sul web su quali possono essere le dimensioni migliori delle immagine.

Tieni presente che le immagini di Google Post vengono ritagliate più in alto e se hai del testo sovrapposto alla tua immagine, prova per assicurarti che il testo non venga tagliato dopo la pubblicazione del post.

Per mia esperienza trovo che il miglior compromesso lo abbiamo con una dimensione dell’immagine di 1.200 x 900 pixel.

Una volta pubblicato il post dai un’occhiata ai tuoi post sia su computer desktop che su un dispositivo mobile, perché avranno un aspetto diverso.

Puoi caricare fino a 10 foto e/o video di 30 secondi nel tuo post GMB.

In questa sezione, vale lo stesso principio che ho già spiegato nel mio articolo “I 4 Sigilli del potere per raggiungere il primo posto“, dove al numero tre ci sono LE FOTO!

Pubblica solo foto di qualità! Le persone preferisce le immagini al testo. 

Ricorda di pubblicare tutte le foto che possano rappresentare la tua azienda e che spieghino il tuo prodotto o servizio nella maniera più trasparente possibile.

esempio post google

I post rimangono attivi per sette giorni o si oscurano dopo la data dell’evento. Tuttavia, i vecchi post vengono sempre visualizzati nella tua scheda GMB.

I post COVID sono l’eccezione e rimangono attivi per 14 giorni.

Per aiutarti a ricordarti di creare nuovi post, Google ti invierà un promemoria via email prima che il tuo post GMB scada:

scadenza post

I post hanno un aspetto diverso su desktop e su dispositivi mobili

Quando crei i tuoi post, ricorda che le cose sembrano diverse su un computer desktop rispetto a un dispositivo mobile.

Innanzitutto, il tuo post può contenere fino a 1.500 caratteri.

Tieni presente che, a seconda del dispositivo su cui viene visualizzato il Post, il testo del Post verrà troncato, quindi assicurati di mettere le informazioni più importanti nelle prime righe del post.

Ecco come appare il post su un desktop, puoi notare che l’intero contenuto del post è visibile:

Quando visualizzi lo stesso identico post su un dispositivo mobile, è visibile solo una piccola parte del contenuto del post:

 

Suggerimento : gli hashtag non servono a nulla nei post di Google My Business.

I post migliorano il coinvolgimento

Anche se non ci sono prove che possano migliorare le classifiche, i post sono un ottimo modo per attirare l’attenzione degli utenti e creare coinvolgimento sui tuoi potenziali clienti.

Puoi visionare le statistiche brevi proprio sul post all’interno della tua scheda GMB, vedere quante visualizzazioni ha ricevuto il Post e quante persone hanno cliccato attraverso il CTA.

post-google-my-business

Quando apri la sezione dei post, puoi anche vedere il numero di nuove visualizzazioni che i tuoi post hanno ricevuto per la settimana corrente.

visualizzazione post

Un altro vantaggio sull’utilizzo dello strumento dei post su GMB è che l’apprendimento automatico di Google ha iniziato a utilizzare i contenuti dei post per provare a rispondere a domande e risposte su GMB.

Quindi, se una persona fa una domanda all’interno della tua scheda aziendale, Google cercherà i tuoi post (e le tue recensioni) per vedere se qualcuno dei contenuti del post può rispondere alla domanda del potenziale cliente.

>> E questo è un motivo in più per creare post di qualità per il tuo profilo GMB 🙂

Guarda nell’esempio che ti riporto di seguito.

Ho cercato la concessionaria AutoPiva di Abbiategrasso su Google, mi è apparsa la scheda aziendale sulla destra ed all’interno ho cliccato su “Fai una domanda”.

Mi si è aperta questa maschera ed all’interno ho scritto “quanto costa Ignis”, che è il suv ultracompatto di Suzuki.

In automatico Google mi ha proposto gli ultimi due post della pagina Google My Business di Suzuki AutoPiva dove veniva indicato il prezzo in promozione della Suzuki Ignis, forte no?

 

Conclusioni

Google My Business è uno strumento che ha un impatto diretto sulle attuali attività locali ma come per qualsiasi cosa, per farlo crescere, devi nutrirlo.

L’intenzione di Google My Business è fornire agli utenti informazioni immediate e accurate ma per fare questo devi aiutare Google!

Aiutarlo, costruendo il profilo locale della tua attività curando particolarmente le foto che pubblichi dei tuoi interni, esterni, dei tuoi prodotti, le foto del team e tutte le informazioni che deciderai di inserire dovranno rappresentare la tua azienda nella maniera più trasparente possibile in modo da mantenere un rapporto sano con i tuoi clienti e potenziali clienti.

Oltre a questi suggerimenti, puoi seguire altre mie indicazioni a tema Google My business e ti posso garantire un miglioramento sostanziale della tua posizione su web in breve tempo.

PS: Se vuoi approfondire il tema oppure vuoi ottenere di più dal Web ma non sai come fare, Contattami per sapere come migliorare i tuoi risultati online.

Ciao e alla prossima!

Leave a Reply

Written by alessio

Consulete digitale per imprese locali Website: https://www.alessiofuse.it

Leave a Reply

0 comments

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi